News Room

« Previous Back to News List Next »


Altair è lieta di annunciare il successo ottenuto al 40 European HyperWorks Technology Conference tenutosi a Versailles, in Francia, dal 27 al 29 Ottobre.

Il 40 European HTC è divenuto il più grande evento dedicato al CAE in Francia, grazie all'adesione di 500 leader provenienti da 275 compagnie divise fra 30 paesi.

TROY, Mich. – 12 Novembre, 2010 – Altair Engineering Inc, fornitore globale di tecnologia per la simulazione e relativi servizi di ingegneria che promuove processi di innovazione tecnologica e di decision-making, ha annunciato oggi che il 40 European HTC ha ottenuto adesione da parte di circa 500 ingegneri ed esperti in simulazioni, provenienti da 275 aziende di 30 paesi, che si sono dati appuntamento a Versailles per condividere e scambiare le proprie esperienze sui prodotti HyperWorks, e per poter apprendere le novità e gli ultimi trend nel settore della simulazione assistita. Il numero di partecipanti presenti alla conferenza ha fatto del 4° HTC il più grande evento dedicato al CAE mai tenutosi in Francia.
L'evento è stato caratterizzato da un’agenda ricca di interventi; 100 presentazioni sono state suddivise in 20 sessioni, che hanno coperto in maniera esaustiva tutti i settori applicativi di HyperWorks; come ad esempio: optimization, NVH, safety, durability, data management, and process automation.
Molte delle presentazioni hanno confermato l'evoluzione delle metodologie di ottimizzazione da processo di nicchia a metodologia su larga scala, grazie alla loro integrazione nei processi di sviluppo di quasi tutti i nuovi prodotti.
Andrea Ivan Marasco, keynote speaker per Airbus ha evidenziato i nuovi trend nello sviluppo nel settore aeronautico. All'interno della struttura definita come “optimization center”, la società aerospaziale ha riunito la sua conoscenza tecnica e l'esperienza nel campo dell'ottimizzazione strutturale di Altair. Airbus ha così avuto a disposizione, grazie alla collaborazione di Altair Engineering, ulteriori risorse di calcolo per soddisfare i suoi bisogno di riduzione di materiale impiegato nelle strutture, con l’obiettivo di ottimizzare ulteriormente il processo di sviluppo.
La nuova metodologia di progetto è stata già applicata da alcuni clienti di Altair grazie ad adattamenti effettuati dagli esperti HyperWorks.
Fra le altre presentazioni va segnalato l'intervento di Ronan Pitois di Eurocopter: “La nuova interfaccia per HyperMesh/SAMCEF all'opera presso Eurocopter: Adozione ed Applicazioni Industriali”, ha descritto come HyperMesh si stia configurando come soluzione standard per l'industria aerospaziale.
“L'evento ha rappresentato un'eccellente vetrina per mostrare i nostri risultati alla comunità dell'ingegneria europea” ha affermato Ronan Pitois di Eurocopter Francia.
“Ho avuto modo di apprezzare l'interesse del pubblico ed inoltre di condividere le mie esperienza professionali con altri colleghi e con gli esperti di Altair.
Eventi simili all'European HTC sono essenziali per rafforzare le collaborazioni fra Altair ed i suoi partner, dando a tutti l'opportunità di influenzare le linee di sviluppo del software.
La nuova alleanza fra SAMTECH ed Altair, che è stata attivamente coordinata da Eurocopter, ha aiutato la mia azienda ad automatizzare i processi di sviluppo grazie alla creazione di una nuova interfaccia, in grado di connettere perfettamente due strumenti che sono considerati lo standard per le nostre applicazioni.
Sono bastati solo un paio di mesi per dimostrare come l'abbinamento “HyperMesh\Samcef” sia in grado di raggiungere i livelli qualitativi e di efficienza richiesti, comprimendo notevolmente i tempi di sviluppo ed aumentando di conseguenza le nostre capacità di simulazione.”
Nel settore automotive Altair ha annotato la robusta adozione del solutore RADIOSS e MotionSolve.
La presentazione del keynote Djamal Midoun per Ford: “CAE andTesting. A Hand in Hand Process in Crashworthiness” ha descritto come il processo di sviluppo virtuale effettuato grazie a RADIOSS abbinato a test fisici, specialmente per la applicazione di crash possano crescere di pari passo.
Il CEO di Altair James R. Scapa ed il CTO per i prodotti HyperWorks, Dr. Uwe Schramm, hanno mostrato le linee guida dello sviluppo futuro della compagnia e della suite HyperWorks. Indubbiamente, uno dei maggiori punti di forza della nuova release, HyperWorks 11, sarà la completa integrazione della gestione dei dati, che aiuterà tutti gli utenti HyperWorks, rendendo tale fase più snella ed user friendly, grazie all'integrazione di funzionalità specifiche dedicate alle operazioni giornaliere, incrementando il livello di produttività ed assicurando la stabilità del processo.
“Sono davvero lieto di constatare il grande afflusso di esperti alla nostra conferenza, l'aspetto che mi rende orgoglioso risiede nel fatto che l'European HTC sia cresciuto anche perché capace di attrarre partecipanti anche al di fuori dell'Europa, ”afferma Michael Hoffmann, Vice President per le Operazioni europee di Altair Engineering.
“Il trend corrente ci ha mostrato che la serie di conferenze HTC si sta affermando come uno degli appuntamenti imperdibili per chi si occupa di sviluppo virtuale del prodotto sia in Europa che nel mondo.
E' davvero incoraggiante sapere che più del 90% dei partecipanti raccomanderebbe la presenza agli HTC ai propri colleghi, dimostrando completa soddisfazione per l'evento. Feedback cosi positivi rappresentano un grande supporto per il nostro lavoro, e sono una grande stimolo perchè il prossimo appuntamento venga ugualmente apprezzato.
L'anno precedente è stato davvero significativo per noi, e quindi ci attendiamo di poter crescere in Europa, migliorando anche il livello delle conferenze al fine di poter considerare Altair come azienda leader nel mercato dei prodotti CAE.”
Quest'anno la conferenza è stata organizzata grazie all'intervento di Oracle, Intel e HP come Platinum Sponsor e Microsoft, Moldex 3D ed nCode come Gold Sponsor. Oltre agli sponsor, hanno preso parte all'evento nei propri stand per presentare le loro soluzioni tecniche: All-HEX, Bull, Cradle, eXstream, Humanetics, FLUIDON, INTES, Magna, Metacomp, NAFEMS, Samtech, SimLab, solidThinking, SGI, e TASS.
Per ulteriori informazioni, riguardanti l'European HTC2010 e per consultare la lista degli interventi presentati all'evento visitate il sito: http://www.altairhtc.com/europe/.



Altair Engineering
Altair Engineering, Inc. promuove processi di innovazione tecnologica e di decision-making grazie a tecnologie in grado di ottimizzare l’analisi, la gestione e la visualizzazione di informazioni relative a business ed ingegneria.
Altair è una società privata con oltre 1300 dipendenti e sedi in Nord America, Sud America, Europa ed Asia/Pacifico, con un’esperienza di oltre vent’anni nel design di prodotto, nello sviluppo di software avanzati per l’ingegneria, nelle tecnologie di calcolo avanzato e nelle reti di calcolo specializzate.
Altair garantisce consistenti vantaggi per i suoi clienti, operando in una vasta gamma di settori industriali.
Per maggiori informazioni, visitate il sito: www.altair.com.

Contatto stampa:
Evelyn Gebhardt
Blue Gecko Marketing GmbH
Tel.: +49 6421 9684351
gebhardt@bluegecko-marketing.de
Contatto aziendale:
Franco Gennari
Altair Engineering Srl
Tel.: +39 011 9007.706
franco.gennari@altairengineering.it

Request Information



Get Started Today!