News Room

« Previous Back to News List Next »


Altair abbatte le barriere temporali per la simulazione di crash su veicoli completi: Dal CAD al risultato in meno di 24 ore!

Sviluppatori software mondiali ed esperti di progettazione hanno dimostrato come sia possibile ridurre quattro settimane di lavoro ad un normale processo di analisi di crash.

TROY, Mich., 27 Aprile 2010 – Una svolta epocale per la produzione avanzata, che migliora il proprio livello di efficienza comprimendo incredibilmente i tempi di transizione dal concept al CAD, Altair Engineering, dal suo quartier generale in Michigan è riuscita nell'impresa di dimostrare come sia possibile comprimere in maniera efficiente il tempo necessario per meshare, assemblare e simulare l'analisi FEM di un veicolo completo, partendo direttamente dai file industriali nativi CAD, in sole 24 ore.
Il risultato rappresenta una pietra miliare per l'incredibile riduzione dei tempi di un processo che generalmente richiede dalle due alle quattro settimane operative per portare a termine certi tipi di analisi.

Si tratta della prima volta che un tale livello di automazione viene portato a termine con successo.
Le implicazioni nel processo sono enormi per tutti i settori che richiedono lo sviluppo di prodotti basati su test di prototipi virtuali complessi, al fine di migliorare la resistenza agli impatti, la sicurezza degli utenti, l'affidabilità e qualità.

Ford Motor Company, che ha ottenuto più veicoli con livello di sicurezza a 5 stelle rispetto ad ogni altro produttore, ha supportato il programma di Altair “CAD2Crash24”, (dal disegno all'analisi di crash in 24 ore), fornendo i file CAD per la dimostrazione del metodo di analisi sperimentato e finalizzato in un arco temporale così breve.

“Lo sviluppo dei software di simulazione e l'efficienza del processo sono stati entrambi dimostrati da Altair con i risultati ottenuti dal programma “CAD2Crash24” che indurrà benefici su su larga scala sia per le industrie produttrici che i suoi utenti”. Queste sono le parole di Nand Kochhar, ingegnere capo di Ford Motor Company, nonché responsabile per il global materials engineering, e responsabile tecnico esecutivo per le analisi strutturali. “La partecipazione in sviluppi cosi impegnativi aiuterà la Ford nel continuare a rimanere all'avanguardia in materia di tecnologia e sicurezza”.

Il record nel “CAD2Crash” stabilito in Michigan prosegue sulla scia di quanto annunciato da Altair nel Novembre del 2009, quando RADIOSS, il solutore della suite Altair HyperWorks CAE, fu il primo software industriale a scendere sotto la soglia dei 5 minuti per svolgere analisi di crash.
L'analisi del modello preso in esame, che conteneva oltre un milione di elementi, è stata portata a termine con successo utilizzando le più moderne tecnologie software offerte da Intel® per ottimizzare gli schemi di comunicazione, e massimizzare le prestazioni del cluster.

La nuova sfida raccolta da Altair è partita dai risultati raggiunti nel 2009 con RADIOSS, ed ha tentato di risolvere in tempi brevissimi l'intero processo di analisi di crash, che attualmente è ancora costituita da una laboriosa procedura manuale nello sviluppo del progetto. Tale metodologia ha interessato ogni singolo aspetto dell'analisi, dall'importazione dei file CAD, sino al post-processing dei risultati.
Altair ha impostato quella che ha definito come la “CAD2Crash 24-Hour Grand Challenge”, chiamando a raccolta tutti i suoi specialisti nel campo delle analisi crash, utilizzando i suoi prodotti HyperWorks e PBS affiancati dai consulenti esperti di Altair Product Design, al fine di rendere la propria suite di prodotti ancor più performante.

Il programma è stato portato a termine con successo da Altair Engineering nel suo quartier generale a Troy, Michigan, dalle 7 pomeridiane del 19 Aprile fino alle 19 del giorno seguente.
La simulazione ha richiesto l'utilizzo di 128 processori del centro di calcolo di Altair. Il programma CAD2Crash sarà presentato durante la conferenza 2010 Americas HyperWorks Technology Conference organizzata da Altair dal 27 al 29 Aprile presso il Rock Financial Showplace di Novi in Michigan.
Registrarsi all'evento è gratuito ed è ancora possibile inscriversi visitando il sito: Altair HyperWorks.

“Grazie a questa rapidità nelle simulazioni gli ingegneri avranno a disposizione molto più tempo da investire nello studio e nell'esplorazione di soluzioni alternative, che mettono in relazione pesi, materiali e prestazioni, consentendo una significativa riduzione del time-to-market”, cosi descrive con soddisfazione il programma Uwe Schramm, direttore tecnico esecutivo di HyperWorks, affermando inoltre: “I tempi ottenuti ci permettono di eseguire analisi di tipo statistico e stocastico nel dominio di crash per migliorare ancora le performance e la robustezza delle strutture.”

La metodologia di Altair CAD2Crash può inoltre essere adeguata ed implementata per ogni processo manifatturiero, e potenzialmente può garantire maggiori varianti di analisi ad ogni progettista.
Il processo può essere esteso ad ogni tipo di industria che deve garantire la solidità dei propri prodotti come ad esempio la simulazione di caduta dei telefoni cellulari, l'impatto dei volatili su velivoli o l'analisi a fatica per l'implantologia medicale.



Altair HyperWorks
Realizzato sulla base di una infrastruttura dedicata ad ottimizzazione di design, gestione dati e automazione di processi, HyperWorks è una soluzione per simulazione a livello aziendale che permette di esplorare velocemente variazioni nel design, consentendo rapidi processi di decision-making. Considerata come la più completa e aperta soluzione CAE esistente nell’industria, HyperWorks integra le migliori soluzioni esistenti sul mercato per modellazione, analisi, visualizzazione e gestione dei dati per applicazioni ad elementi finiti, lineari e non lineari, ottimizzazione strutturale, interazione fluido-struttura e dinamica multibody. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.altairhyperworks.com.

Altair Engineering, Inc.
Altair Engineering, Inc. promuove processi di innovazione tecnologica e di decision-making attraverso tecnologie in grado di analizzare, gestire e visualizzare informazioni relative a business ed ingegneria.
Altair è una società privata con oltre 1300 dipendenti e sedi in Nord America, Sud America, Europa ed Asia/Pacifico. Con un’esperienza di più di vent’anni nel design di prodotto, nello sviluppo di software avanzati per l’ingegneria, nelle tecnologie di calcolo avanzato e nelle soluzioni analitiche enterprise, è in grado di offrire ai propri clienti un vantaggio in termini di competitività in numerosi settori industriali.
Per maggiori informazioni, visitate il sito: www.altair.com.
Contatto Stampa:
Evelyn Gebhardt
Blue Gecko Marketing GmbH
Tel.: +49 6421 9684351
gebhardt@bluegecko-marketing.de
Contatto Aziendale:
Franco Gennari
Altair Engineering Srl
Tel.: 348 2324675
franco.gennari@altairengineering.it

Request Information



Get Started Today!