News Room

« Previous Back to News List Next »


MCE-5 DEVELOPMENT sceglie Altair HyperWorks per il progetto di componenti meccanici integrati nella nuova tecnologia MCE-5 VCRi

La Compagnia Francese impegnata nello sviluppo di motori si affida a HyperWorks per massimizzare le prestazioni delle parti meccaniche del propulsore di nuova tecnologia

TROY, Mich., 19 Aprile 2010 – Altair Engineering, Inc., fornitore globale di tecnologia per la simulazione e relativi servizi di ingegneria che promuove processi di innovazione tecnologica e di decision-making, ha annunciato che MCE-5 DEVELOPMENT ha scelto la suite Altair HyperWorks per progettare tutti componenti meccanici della nuova tecnologia MCE-5 VCRi.

Gli ingegneri della MCE-5 DEVELOPMENT utilizzano essenzialmente soluzioni software Altair HyperMesh, OptiStruct ed HyperView al fine di ottimizzare il peso di ogni componente del nuovo motore, mantenendo nel contempo rigidità e valori tensionali all'interno del range operativo necessario alla tecnologia MCE-5 VCRi.
Inoltre MCE-5 DEVELOPMENT, avvalendosi dell’ambiente HyperWorks Enabled Community (HWEC), e della particolare gestione delle licenze, potrà utilizzare, ogni qualvolta necessario, i prodotti di partner terzi che aderiscono alla comunità HWEC, a cui demandare i flussi di calcolo per resistenza a fatica e le simulazioni fluidodinamiche.
Tali strumenti sono a disposizione dei membri della comunità HWEC senza sostenere nessun costo aggiuntivo, proprio grazie alla flessibilità del sistema di licenze Altair.

MCE-5 è una tecnologia VCR che pertanto integra contemporaneamente l’utilizzo di componenti innovativi per la trasmissione dell’energia dal pistone all’albero motore, ed inoltre di un attuatore esclusivo, che permette di controllare il rapporto di compressione del motore.
L’architettura del motore MCE-5 VCRi garantisce la resistenza a carichi elevati, e ai singoli componenti è affidato il compito di sopportare i carichi più pesanti.
Al fine di utilizzare al meglio il materiale presente in ogni singolo componente gli ingegneri, mediante l’utilizzo di HyperWorks, hanno eseguito sofisticate analisi non lineari per ottenere informazioni su rigidità e tensioni presenti all'interno di ogni componente.

Gli ingegneri della MCE-5 DEVELOPMENT hanno inoltre utilizzato HyperWorks per una redistribuzione più efficace di materiale nei componenti, allo scopo di aumentare la rigidezza dei componenti, diminuirne il livello tensionale e ridurne il peso.
Durante questa fase di sviluppo OptiStruct, il software che rappresenta la soluzione di ottimizzazione della suite HyperWorks, ha garantito la distribuzione ottimale del materiale nei componenti.

“Il fattore chiave nella scelta della suite Altair HyperWorks è rappresentato da due elementi, le prestazioni dei prodotti Altair e la flessibilità nel sistema di licenze” ha dichiarato Vincent Collee – responsabile di simulazioni e testing per MCE-5 DEVELOPMENT.
“Altair, nella modalità HyperWorks Enabled Community ci permette di avere un importante vantaggio economico, dal lato prestazionale, inoltre, siamo particolarmente soddisfatti dalle capacità di OptiStruct – la soluzione di ottimizzazione di HyperWorks”.

OptiStruct rappresenta per noi un efficiente strumento, che con tempi ridotti di calcolo, (poche iterazioni del codice), ci permette di sviluppare componenti perfettamente ottimizzati nella distribuzione del materiale”.

“Siamo veramente entusiasti di sapere che gli ingegneri della MCE-5 DEVELOPMENT utilizzano un'ampia gamma dei nostri prodotti nello sviluppo del loro nuovo propulsore” ha detto Mauro Guglielminotti, amministratore delegato di Altair Francia.
“ La Suite HyperWorks offre loro tutto quanto possa essere necessario, in ogni singola fase di sviluppo del progetto, soprattutto grazie alle possibilità della comunità HWEC che mette a disposizione prodotti-partner per le analisi di resistenza a fatica e simulazioni fluidodinamiche.
Il sistema HyperWorks Enabled Community ci permette di completare la nostra gamma di prodotti offrendo agli ingegneri della MCE-5 DEVELOPMENT esattamente ciò di cui hanno bisogno, per realizzare componenti migliori rapidamente, salvaguardando i costi delle licenze software.”

Cliccare il link dell'immagine MCE-5 VCRi,http://www.altairhyperworks.com/html/en-US/images/news_041910_lrg.jpg.



MCE-5 DEVELOPMENT
Fondata nel 2000, ha sede a Lione in Francia, ed è impegnata nello sviluppo di motori con rapporto di compressione variabile in grado di ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2 di oltre il 45%.
Il motore di MCE-5, che combina i vantaggi dei normali motori diesel e benzina, rappresenta una risposta tecnologica e commerciale concreta al problema ambientale, energetico ed economico che l’industria automobilistica sta affrontando oggigiorno.
MCE-5 DEVELOPMENT ha investito oltre 45 milioni di euro per sviluppare la tecnologia MCE-5.
La tecnologia sviluppata da MCE-5 DEVELOPMENT potrà essere prodotta e commercializzata in larga scala dal 2016 grazie ad un consorzio di 12 grandi aziende per la maggior parte Europee.
Il progetto è finanziato e supportato da istituzioni Francesi ed Europee e rappresenta un efficiente esempio di cofinanziamento pubblico-privato, fortemente appoggiato da 330 investitori Francesi e non, in tale finanziamento quasi un terzo della spesa totale è riservato al settore ricerca e sviluppo e proviene da fondi pubblici.
Per ulteriori informazioni visitate:www.MCE-5.com.

La tecnologia MCE-5 VCRi
MCE-5 VCRi è la più avanzata tecnologia per la gestione del rapporto di compressione variabile mai realizzata finora. Essenzialmente si tratta di un motore a combustione interna capace di utilizzare tutte le attuali tecnologie sviluppate per propulsori alimentati a benzina come; l’iniezione diretta, l’apertura a tempo variabile delle valvole o la sovralimentazione turbo.
I motori a combustione interna sono stati via via migliorati grazie all’introduzione di importanti innovazioni volte ad innalzare il livello delle prestazioni e l’efficienza energetica. MCE-5 aggiunge alla lista una funzione decisiva: il controllo del rapporto di compressione.
Tale innovazione permetterà, ai veicoli compatti tradizionali, di ridurre il consumo di carburante del 20%, percentuale che sale al 45% se si tratta di motori ad alte prestazioni.
Dopo 13 anni di di ricerca e sviluppo, finalmente la tecnologia VCRi di MCE-5 è pronta per essere prodotta in massa a partire dal biennio 2016-2017.

Hyperworks
HyperWorks fornisce all’industria il pacchetto CAE open-architecture più completo che comprende le migliori soluzioni per il modeling, l’analisi, la visualizzazione e la gestione del flusso dati per analisi lineari e non lineari, ottimizzazioni strutturali, interazioni di fluido struttura ed applicazioni dinamiche per multibody.
Da sempre impegnata nella filosofia open-system, Altair HyperWorks continua a supportare l’industria operando una vasta interoperabilità fra i CAD in commercio e le soluzioni CAE proposte nel mercato della gestione del ciclo di vita del prodotto.
Per ulteriori informazioni visitate:www.altairhyperworks.com.

Altair Engineering Inc.
Altair Engineering, Inc. Altair Engineering Inc. promuove processi di innovazione tecnologica e di decision-making.
Altair propone tecnologie in grado di ottimizzare l’analisi, la gestione e la visualizzazione di informazioni relative a business ed ingegneria. Altair è una società privata con oltre 1300 dipendenti e sedi in Nord America, Sud America, Europa ed Asia/Pacifico. Con un’esperienza di oltre vent’anni nel design di prodotto, nello sviluppo di software avanzati per l’ingegneria, nelle tecnologie di calcolo avanzato e nelle soluzioni analitiche enterprise, è in grado di offrire ai propri clienti un vantaggio in termini di competitività in numerosi settori industriali. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.altair.com.

Contatto stampa:
Evelyn Gebhardt
Blue Gecko Marketing
Tel.: +49 6421 9684351
gebhardt@bluegecko-marketing.de
Contatto aziendale:
Franco Gennari
Altair Engineering Srl
Tel.: 348 2324675
franco.gennari@altairengineering.it

Request Information



Get Started Today!