News Room

« Previous Back to News List Next »


High Modulus ottiene eccezionali incrementi di produttività standardizzando l’impiego della Suite per la Progettazione Virtuale HyperWorks

Specialisti nella tecnologia dei materiali compositi migliorano la propria competitività e forniscono ai propri clienti prodotti migliori in maniera più rapida, adottando HyperWorks.

TROY, Mich., 3 Settembre, 2009 - Altair Engineering, Inc., fornitore globale di tecnologia e servizi che promuovono processi di innovazione tecnologica e di decision-making, ha annunciato oggi che High Modulus Europe, la sede del Regno Unito di un fornitore leader mondiale di tecnologia e materiali compositi e di servizi di ingegneria strutturale, ha selezionato la suite per la simulazione HyperWorks per migliorare il proprio processo di progettazione di materiali compositi.

Tale decisione è parte della strategia di High Modulus, volta a standardizzare l’impiego di strumenti HyperWorks per la progettazione virtuale di materiali compositi di propria tecnologia. La suite per il CAE e il relativo solutore integrato, RADIOSS, sono stati scelti grazie alla loro semplicità di utilizzo e al fatto, che consentono di ridurre significativamente il tempo richiesto per le complesse operazioni di progettazione di strutture in composito.

“Essendo una società di consulenza, dobbiamo rimanere dinamici e competitivi dal punto di vista commerciale, senza compromettere l’alta qualità dei servizi che i nostri clienti sono abituati a esigere da High Modulus”, ha dichiarato James Anderson, ingegnere senior di progettazione e capogruppo FE presso High Modulus. “Quando sono entrato in azienda, nella nostra sede principale in Nuova Zelanda utilizzavamo una soluzione differente per la progettazione virtuale e, sebbene ci affidassimo a un team molto esperto, i tempi necessari al completamento di un progetto FEA erano sempre considerevolmente lunghi; passando ad HyperWorks abbiamo dimezzato questi tempi. Pertanto tale soluzione ha costituito la nostra scelta naturale in sede di valutazione degli strumenti di progettazione richiesti dalla nostra sede europea. La suite HyperWorks per il CAE ci permette di essere estremamente flessibili verso i nostri clienti, poiché ci consente di valutare un numero più elevato di variazioni di design in maniera più rapida”.

High Modulus ha una lunga storia di fornitura di servizi nel campo della progettazione di materiale composito per l’industria nautica e sta ora espandendo le proprie attività verso nuove industrie, anch’esse attratte dai benefici offerti da tali materiali. La suite HyperWorks, e in particolare i suoi pre e post-processor, solutori e tecnologie di ottimizzazione, viene oggi utilizzata per fornire soluzioni in composito più efficienti e in tempi molto ridotti ai clienti di High Modulus, che appartengono alle industrie automobilistica, energetica, architettonica e altre ancora.

“Altair HyperWorks ci permette di essere più flessibili, consentendoci di adattare i nostri servizi alle esigenze dei nostri clienti in ogni fase del loro processo di sviluppo. Gli strumenti di clean-up sono preziosissimi nelle prime fasi di valutazione di un concept, quando dobbiamo spesso lavorare molto velocemente, con geometrie incomplete o imperfette”, ha proseguito il Sig. Anderson. “I solutori affidabili di HyperWorks e l’abilità di modellare sovrapposizioni complesse di materiale composito e adattare proprietà di materiale ai dati ottenuti dai nostri test fisici sono qualità inestimabili nella fase di progettazione più dettagliata. Abbiamo aumentato considerevolmente la nostra produttività attraverso un utilizzo efficiente dei potentissimi strumenti di ottimizzazione per materiale composito. Tali strumenti ci aiutano a determinare la dimensione delle superfici e l’orientamento degli strati, oltre che a gestire il processo manifatturiero completo”.

Essendo un’organizzazione globale, High Modulus necessita inoltre di un supporto locale per tutti i team regionali di progettazione, per tenerli al corrente degli aggiornamenti dei prodotti, assicurandosi che tutti gli ingegneri siano ben istruiti e quindi estremamente produttivi.

“Collaborare con i rappresentanti locali di Altair combina la disponibilità e la qualità del servizio offerta da una piccola azienda locale con l’affidabilità e la qualità del prodotto che ci si attende da una grande multinazionale”, ha sottolineato il Sig. Anderson.

“Siamo soddisfatti di vedere che sempre più specialisti di materiale composito adottano la suite per la simulazione enterprise di HyperWorks come strumento prescelto per la progettazione virtuale”, ha dichiarato Maurice Linscott, direttore regionale delle operazioni nel Regno Unito di Altair. “I materiali compositi costituiscono nuove opportunità per gli ingegneri, ma portano con sé nuovi elementi di complessità e nuove sfide nel processo di progettazione. La progettazione di prodotti di peso ridotto attraverso l’ottimizzazione dell’utilizzo del materiale è vitale per molti settori industriali e HyperWorks mette le aziende manifatturiere e i consulenti nella condizione di fornire soluzioni veramente innovative in tempi minori e con costi complessivi più bassi”.


HyperWorks
Realizzata sulla base di una infrastruttura dedicata a ottimizzazione di design, gestione dati e automazione di processi, HyperWorks è una soluzione per simulazione a livello aziendale che permette di esplorare velocemente variazioni nel design, consentendo rapidi processi di decision-making. Considerata la più completa e aperta soluzione CAE esistente nell’industria, HyperWorks comprende le migliori soluzioni esistenti sul mercato per modellazione, analisi, visualizzazione e gestione dei dati in riferimento a applicazioni di ottimizzazione strutturale lineare e non lineare, di interazione fluido/struttura e di dinamica di sistemi multicorpo.
Per maggiori informazioni, visitate il sito: www.altairhyperworks.com.

High Modulus
High Modulus è fornitore leader di tecnologia e materiali compositi e di soluzioni di ingegneria strutturale. Con una storia trentennale e oltre 3.000 progetti, l’azienda ha uffici in Nuova Zelanda, Australia, Cina e Europa. Oltre a fornire servizi di ingegneria per i materiali compositi a una vasta gamma di applicazioni nautiche e industriali, High Modulus fornisce la soluzione B3 SmartPac ai propri clienti su base mondiale e materiali compositi a clienti in Nuova Zelanda e Australia.
Per maggiori informazioni, visitate il sito: www.high-modulus.com.

Altair Engineering
Altair Engineering, Inc. promuove processi di innovazione tecnologica e di decision-making proponendo tecnologie in grado di ottimizzare l’analisi, la gestione e la visualizzazione di informazioni relative a business ed ingegneria. Altair è una società privata con oltre 1300 dipendenti e sedi in Nord America, Sud America, Europa ed Asia/Pacifico. La società vanta un’esperienza di più di vent’anni nel design di prodotto, nello sviluppo di software avanzati per l’ingegneria e nelle tecnologie di Grid Computing ed è in grado di offrire ai propri clienti un vantaggio in termini di competitività in numerosi settori industriali.
Per maggiori informazioni, visitare il sito: www.altair.com.

Contatto stampa:
Evelyn Gebhardt
Blue Gecko Marketing
Tel.: +49 6421 9684351
gebhardt@bluegecko-marketing.de
Contatto aziendale EU:
Laura Lanzani
Altair Engineering Italy
Tel.: +39 (011) 9007 706
laura.lanzani@altairengineering.it

Request Information



Get Started Today!